Parigi: un uomo assale un poliziotto con un coltello

6 giugno

Parigi - Martedì 6 giugno, ore 16. Nei pressi della Cattedrale di Notre Dame la polizia ha sparato a un uomo che si era scagliato contro un agente, brandendo un coltello dalla lama non inferiore ai dodici centimetri.

Come dichiarato dal Ministro degli Interni, l’uomo ha gridato “Questo è per la Siria” durante l’azione. La Procura ha già aperto un’inchiesta per terrorismo, coadiuvata dall’anti-terrorismo e dalla Direzione Generale per la sicurezza interna.

Il poliziotto ha riportato lievi ferite al collo giudicate guaribili in pochi giorni. Il sospetto, al momento ricoverato in ospedale, portava con sé alcuni coltelli da cucina e una carta di identità di uno studente algerino di cui non ha saputo fornire spiegazioni convincenti.  

Novecento le persone rimaste all’interno della Cattedrale, sorvegliate da funzionari della Prefettura mentre la gendarmerie eseguiva i rilievi del caso. La situazione è tornata alla normalità verso le 17.30.

fonti: Le Monde