Pakistan: dozzine di miliziani dell'ISIS uccisi dalle forze di sicurezza pakistane

17 febbraio

PAKISTAN – In risposta all'attentato di giovedì, questa mattina le forze di sicurezza pakistane hanno condotto una serie di raid in tutta la provincia del Sindh che hanno portato all'uccisione di oltre 30 miliziani del sedicente Stato Islamico. 

L’attentato di giovedì ha colpito il tempio sufista Lal Shahbaz Qalandar situato a Sehwan, città nel sud del paese. Un attentatore suicida si è fatto esplodere mentre i fedeli si erano radunati attorno all’edificio. Nell'attacco 80 persone sono rimaste uccise e oltre 250 ferite. L’ISIS ha successivamente rivendicato l’attacco.

Per lo Stato Islamico quello di giovedì è stato il sesto di una serie di attacchi portati avanti durante questa settimana in Pakistan.

I funerali per l’attentato nel tempio sudista Lal Shahbaz Qalandar si sono tenuti oggi e le autorità provinciali Sindh hanno annunciato tre giorni di lutto.  

Fonte: BBC