Iran: arrestati otto sunniti accusati di terrorismo

11 febbraio

IRAN – Questa mattina le forze dell’ordine iraniane hanno arrestato otto islamici sunniti sospettati di aver pianificato degli attacchi da eseguire durante la celebrazione della rivoluzione islamica che si sta svolgendo in questi giorni.

Il ministro dell’Intelligence Mahmoud Alavi ha dichiarato all’agenzia di stampa IRNA che i raid si sono svolti in numerose città dell’Iran, compresa la capitale Teheran, e che questi hanno portato al ritrovamento di armi ed ed altro materiale idoneo a condurre un attacco.

Ad agosto, lo stesso Alavi aveva reso noto che il leader di un gruppo di combattenti sunniti responsabili di una serie di attacchi contro forze di sicurezza e civili, fosse stato ucciso. Tuttavia, non si sa ancora se vi siano dei collegamenti con gli arresti di oggi.

Si attendono ulteriori aggiornamenti.

Fonte: Reuters