L’armata siriana taglia le rotte di rifornimento dell’ISIS

6 febbraio

SIRIA – Le forze del governo siriano sono riuscite ad avanzare fino ad al-Bab, cittadina nei pressi di Aleppo, ultima grande roccaforte dell’ISIS, tagliando alle milizie del califfato le vie di approvvigionamento .

A riportarlo è un gruppo di monitoraggio situato nella zona. Le rotte di rifornimento che collegano al-Bab alla città di Raqqa rappresentavano la via principale per i rifornimenti del sedicente Stato Islamico. Attualmente al-Bab è circondata dai combattenti turchi e siriani i quali hanno messo sotto assedio le zone nord, est ed ovest.

Non è chiaro al momento se il governo siriano voglia prendere il controllo totale della città, nonostante questa venga considerata un “premio” molto ambito tra gli schieramenti coinvolti nel conflitto.

Il Syrian Observatory ha inoltre riferito che lunedì le ci sono stati dei duri scontri tra le truppe turche e i militanti dell’ISIS nei dintorni del villaggio di Bazaa, ad est di al-Bab. Contemporaneamente i combattenti curdi hanno dato il via ad una nuova offensiva per riconquistare Raqqa. 

Si attendono ulteriori aggiornamenti.

Fonte: BBC