TV siriana Al Sumaria: morto Al Baghdadi?

Beatrice Guzzardi | 11 luglio

Un gruppo di miliziani dell'ISIS ha annunciato la morte del leader Abu Bakr Al Baghdadi. A diffondere la notizia è l'emittente televisiva siriana Al Sumaria in base a quanto pubblicato sul sito di Amaq, l’agenzia di stampa del Califfato.

La notizia proverrebbe da una fonte di Ninive ritenuta attendibile secondo la quale, inoltre, sarebbe già stato nominato il suo successore per evitare pericolose faide interne.

Già a metà giugno il Ministro della Difesa russo Lavrov aveva annunciato la morte del leader di Daesh a seguito di un bombardamento dell’aviazione russa sui villaggi nei pressi di Raqqa sotto il controllo dello Stato Islamico.

A tale fonte si contrappone tuttavia il comunicato di Rita Katz, direttrice di Site Intelligence Group, la quale smentisce categoricamente quanto riportato da Al Sumaria. Ms. Katz sottolinea infatti come la leadership del sedicente Stato Islamico non solo non abbia ancora rilasciato alcuna dichiarazione ufficiale sulla presunta morte di Al Baghdadi, ma consideri le notizie diffuse “il frutto di un tentativo di demoralizzare i miliziani jihadisti” in seguito alla liberazione di Mosul da parte delle forze della coalizione.

Anche da Washington intanto non arrivano conferme sulla morte Al Baghdadi, pertanto sul leader di Daesh rimangono più dubbi che certezze.

Si attendono ulteriori aggiornamenti. 

Fonte: AlmasdarnewsANSA

Photo Credit / ©THIERRY EHRMANN / Flickr.com (CC BY 2.0)

 
 

Licenza Creative Commons