Kabul, attacco alla moschea: 30 vittime

27 Agosto                     

Kabul 25 agosto. Un attentatore si è fatto esplodere all’entrata della moschea sciita di Kabul, uccidendo almeno trenta persone tra i fedeli riuniti per le preghiere del venerdì. Repentino l’intervento delle locali forze di polizia che hanno messo in sicurezza l’intero edificio.

Lo Stato Islamico, fra i cui obiettivi gli sciiti sono i principali, ha rivendicato l’attacco tramite la propria agenzia di news, Amaq.

L’esplosione, nell’area Khair Khana della capitale, ha creato il caos.

Molti coloro alla ricerca dei propri cari rimasti intrappolati all’interno della moschea.

Fonte: Reuters