Comandante curdo: "Al baghdadi è vivo"

17 luglio                     

Il comandante dell’antiterrorismo curdo sostiene di essere certo al 99% che Abu Bakr Al-Baghdadi, leader dello Stato Islamico, sia ancora vivo e si trovi in una città a sud di Raqqa, in Siria.

I soldati iracheni sono riusciti a porre fine all’occupazione dell’ISIS nella città di Mosul. Il gruppo terroristico sta subendo una grossa pressione nel territorio circostante Raqqa, a oggi la principale roccaforte di Daesh.

Qualora la morte di Al Baghdadi si rivelasse certa, i successori del leader del Califfato sarebbero due ex ufficiali dell'intelligence di Saddam Hussein.

Fonte: Reuters